Che cos’è il CBD?

Che cosa è il CBD?

Ogni volta che non abbiamo informazioni adeguate su qualcosa, iniziamo a fraintenderle, è così che nascono i miti. Tali miti si trovano anche con CBD o cannabidiolo. Pertanto, prima di trarre le tue conclusioni, devi conoscere completamente il CBD.

Il vertice CBD si è tenuto quest’anno per questo motivo. Gli esperti del mercato hanno dichiarato che l’industria del CBD derivata dalla canapa sta crescendo e potrebbe aumentare di $ 450 milioni entro il 2020. In questa situazione, quando una grande parte della popolazione è ancora completamente o parzialmente inconsapevole del CBD, le 10 FAQ elencate di seguito sono molto rilevanti al fine di capire di cosa stiamo parlando.

1. Che cos’è il CBD?

È fondamentalmente un composto della cannabis, o canapa, pianta che ha qualità infiammatorie, analgesiche e neuroprotettrici. Viene estratto dalla pianta di canapa utilizzando un componente potente ma non tossico e infiammabile come l’anidride carbonica. È molto diverso dal THC, in quanto non ha effetti psicoattivi sul cervello.

2. È come la marijuana?

Spesso la canapa è considerata la stessa della marijuana, poiché l’olio di canapa per il dolore può ridurre rapidamente il dolore. Tuttavia, questi sono due tipi di cannabis diversi, in termini di proprietà chimiche, processo di coltivazione, utilizzo e altre carattestiche peculiari. La canapa è principalmente coltivata per la produzione di olio di canapa naturale per ridurre il dolore, tessuti, alimenti, corde e altri oggetti. La marijuana contiene alti livelli – fino al 20 percento – dell’ingrediente psicoattivo THC, mentre la canapa ne contiene meno dello 0,3 percento.

3. Ti sembrerà di ubriacarti?

Questa è la domanda più comune che le persone fanno riguardo al CBD o all’olio di canapa per il dolore. Il CBD non contiene alcun componente psicoattivo associato a marijuana o prodotti simili. Pertanto, non è possibile sentirsi intossicati dall’uso di questo olio. La canapa industriale può avere un massimo dello 0,3% di THC per produrre il 99% di CBD puro.

4. Qual è il metodo per usarlo?

Il CBD può essere assunto come una pillola posta sotto la lingua e lasciata dissolvere. Può anche essere consumato direttamente sotto forma di capsule. Per un effetto concentrato su una parte specifica del corpo, si può usare come unguento o olio. L’olio di canapa per il dolore è disponibile anche sul mercato. Infine, una forma di vapore di CBD può essere inalata.

5. Il CBD è sicuro?

Le rinomate aziende producono prodotti di CBD di alta qualità che raggiungono il mercato dopo costanti test. Il prodotto principale, la canapa, viene coltivato con precauzione in modo naturale, evitando tutti i pesticidi e le sostanze chimiche. Sia il CBD che la canapa sono prodotti molto sicuri da usare, in quanto in genere non causano effetti collaterali. Tuttavia, è necessario utilizzare sempre un prodotto CBD solo dopo aver consultato un medico.

6. È disponibile online?

I prodotti a base di CBD derivati dalla pianta di canapa, incluso l’olio di canapa per il dolore, sono disponibili online (clicca qui). Non esiste alcun divieto nell’uso del CBD e non esiste alcun test antidroga del CBD perché appunto droga non è.

7. Quali condizioni può aiutare?

Recenti ricerche scientifiche mostrano che l’olio di CBD può trattare molte malattie. Molte testimonianze hanno dimostrato che il CBD è utile nel trattamento dell’ansia, asma, epilessia, infiammazione, insonnia, disturbo bipolare, morbo di Alzheimer, dolore cronico e molti altri. Nel Blog Weedly troverete diversi articoli al riguardo.

8. Sarà esposto in un test antidroga?

La maggior parte dei prodotti CBD non contiene THC o in quantità molto ridotte. Pertanto, una persona sotto il trattamento di prodotti a base di CBD non sarà generalmente esposta ad un test antidroga.

9. È legale?

Il CBD è legale, senza ombra di dubbio. Il dubbio è su chi può vendere e chi no, ed in questo la legge italiana non ha ancora dato una regola chiara. A questo proposito vi rimando a leggere l’articolo https://www.cbdmania.it/blog/cbd-legale-italia con molti dettagli sull’argomento.

10. Qual è il costo del CBD?

Il costo del CBD varia in base alla potenza e alla quantità. Riteniamo che non abbia senso rimanere con una conoscenza a metà del CBD, poiché ciò non farà che aumentare le superstizioni e dare vita a più miti. Speriamo che queste FAQ ti aiuteranno a liberare la mente da pregiudizi.

** Dichiarazione di non responsabilità: il contenuto di cui sopra non crea una relazione medico-paziente / operatore sanitario né intende offrire consulenza medica.